SUPERVISIONE E SUPPORTO CONTINUATIVO

A fianco al cliente per il complesso Park West

A Milano, a due passi dalla metropolitana Bisceglie, un’area dismessa di oltre 300mila mq si sta trasformando in un parco di circa 20 ettari, intorno al quale si sviluppa un quartiere mixed use. Nell’ambito dell’intervento SeiMilano, il complesso Park West rappresenta il segmento direzionale costituito da tre corpi di fabbrica di altezze diverse per una slp complessiva di circa 27.600 mq.

Il complesso è attualmente di proprietà di DeA Capital Real Estate SGR, tramite il Fondo gestito Park West dedicato all’investitore istituzionale Orion European Real Estate Fund V. Starching ha svolto un ruolo rilevante nel processo di acquisizione e sviluppo di questo complesso, su incarico diretto dell’investitore Orion Capital Managers. 

«Sin dalle prime fasi, il team si è dedicato a informare e tutelare il cliente per ponderare e orientare le sue decisioni», dichiara Maurizio Tosi, Director di Starching. «Partendo dalla due diligence tecnica e dalla successiva assistenza tecnica alla contrattualizzazione, si è passati alla design review multidisciplinare di tutte le fasi progettuali, guidando un processo di ottimizzazione delle scelte tecniche e progettuali, fino all’assistenza alla commercializzazione degli spazi con dei test per i layout, calibrati per i potenziali tenant».

All’avvio del cantiere, a Starching sono stati affidati anche la direzione dei lavori, il coordinamento della sicurezza e il collaudo degli impianti e delle strutture. In sintesi, Starching ha svolto un ruolo allo stesso tempo di supporto mirato e supervisione generale lungo tutto il processo, contribuendo in maniera significativa al raggiungimento di un risultato all’altezza delle elevate aspettative dell’investitore. Park West si propone di conseguire la certificazione LEED Platinum, Fitwel e WELL, oltre alla certificazione dell’infrastruttura tecnologica WiredScore.

«Durante la costruzione, Starching è stata coinvolta anche nelle attività di verifica delle richieste di personalizzazione dei singoli tenant e del loro impatto, sviluppando così, per queste parti, specifici progetti esecutivi sia edili che impiantistici», dichiara Claude Van Steenvinkel.

Condividi questa storia sui tuoi social:
Ti potrebbe interessare anche
  • Rigenerazione

    4 Aprile 2024

    PROGETTO, IL CARDINE DELLA RIGENERAZIONE

    A Trieste i nuovi uffici della regione nel porto vecchio

    di Simone Longoni

  • Rigenerazione

    2 Febbraio 2024

    Sostegno e collaborazione in prima persona

    Supporto continuo per l’intervento mixed use a Roma in via Boncompagni

    di ALESSANDRO SBORDONI

  • Rigenerazione

    12 Novembre 2023

    Fiducia e affidabilità

    Oltre l’offerta di servizi, il valore delle partnership

    di Corrado Trabacchi