Aura shopping center

Il complesso polifunzionale che ospita il centro commerciale Aura, situato a meno di 2 km dal Vaticano, è il fulcro di un intervento integrato di architettura e urbanistica per la riqualificazione del quartiere di Valle Aurelia a Roma. Progetto di spessore dal punto di vista funzionale, ideato in linea con la volontà dei cittadini nella definizione di una nuova identità del quartiere, cui dona prestigio. Commissionato da Orion Capital Managers in collaborazione con Cds Holding, lo sviluppo riguarda i due complessi immobiliari del centro polifunzionale Valle Aurelia: il centro commerciale Aura, che ospita un ipermercato, e la palazzina Virgin nell’intero edificio adiacente. L’intervento ha compreso anche il restauro della storica fornace Veschi, la realizzazione di un nuovo sistema di accessi carrabili e pedonali, una piazza pubblica e il rinnovamento del sagrato della Chiesa esistente. L’assetto dello stabile segue il dislivello naturale del sito, e la galleria commerciale è disposta su più livelli ed estremamente permeabile ai percorsi pedonali e ciclabili. Il complesso conta 60 spazi commerciali di media e piccola dimensione e 16 spazi di ristoro su 17mila mq di superficie lorda. Nuovo perno del quartiere, l’immobile è integrato tra aree residenziali e servizi collettivi, fra cui le stazioni metro e ferroviaria. Il concept architettonico è stato seguito dall’architetto Davide Padoa di Design International, e Starching ha effettuato la design review dei progetti definitivo ed esecutivo, coordinando il progetto costruttivo, prima di passare alla direzione lavori generale e specialistica, alla sicurezza in fase di esecuzione, al collaudo dell’immobile e alle certificazioni energetiche.

Il progetto si fonda sulla galleria commerciale, un passaggio semiaperto non climatizzato, che conduce ai negozi dei tre livelli e culmina nella piazza centrale. La configurazione dell’edificio tende a minimizzare la distinzione tra spazi interni ed esterni, rendendolo permeabile al contesto urbano con 14 ingressi sui vari livelli del centro commerciale. La copertura in legno lamellare trasparente illumina la galleria principalmente con luce naturale, che si propaga per tutta la struttura partendo dal food-court della terrazza all’ultimo piano. Gli interni sono sviluppati focalizzandosi sulla natura urbana del centro e sulla rappresentazione metaforica della strada come luogo di connessione e passaggio. Per le pavimentazioni si è usato un gres effetto pietra che richiama il lastricato stradale, intervenendo sui sistemi di posa e sull’uso di tonalità dal bianco al grigio scuro, per creare pattern cangianti che ricordano le strade romane. Lo stesso materiale è stato riproposto negli esterni, a creare una continuità visiva e rafforzare il concetto di permeabilità dell’edificio, eliminando ogni marcata distinzione dei volumi. In totale il mall si sviluppa su quattro livelli fuori terra e due interrati per le autorimesse con 700 posti auto, accessibili facilmente dai collegamenti stradali minimizzando il traffico circostante.

Condividi questo progetto:

Aura shopping center

INFO

Roma
Orion Capital Managers
Orion Capital Managers
2015-2018
Retail
Design International (architettura)
Proges Engineering
31.000 mq

 Servizi svolti

  • Due Diligence
  • Assistenza in fase di acquisto
  • Design Review
  • Assistenza all'appalto
  • Alta sorveglianza opere pubbliche
  • Direzione Lavori Generale e Specialistica
  • Responsabile Lavori
  • Coordinamento della sicurezza in Esecuzione

Mappa

Scopri gli altri progetti starching