Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Logo Starching

Location

Bologna

Committente

UNIPOL Assicurazioni S.p.A.

Periodo

2013-2015

UNIPOL PILASTRO

Office Building e Data Center

Destinazione

CED e Uffici

Progetto Architettonico

Starching

Superficie

Uffici 1.600 mq CED 1.200 mq

Costi

19.950.000 €

INFO

Un edificio esistente è stato convertito nel centro dei servizi IT del gruppo UNIPOL. Gli interni sono stati completamente ristrutturati e riconfigurati ad uso terziario e gli spazi predisposti al Centro di Elaborazione Dati sono stati adeguati per accogliere al loro interno i gruppi di calcolo delle macchine server, strutture modulari.

Il risultato è un Data Center che presenta un grado di affidabilità al 99,9% e spicca per efficienza mantenendo alte performance e bassi i consumi e le emissioni.  

Trasformare l'esistente

Costruito per raggruppare i servizi IT del gruppo Unipol nel quartiere del Pilastro a Bologna, l’edificio oggetto della commissione è stato completamente ristrutturato per ospitare il nuovo Data Center e gli uffici delle funzioni ad esso connesse.  

 

L’edificio principale è articolato in 7 piani fuori terra e due piani interrati, un lotto di pertinenza sufficientemente esteso per realizzare sia locali tecnici di pertinenza del CED che i necessari parcheggi a raso, mantenendo liberi e fruibili spazi esterni e aree a verde. Al piano terreno, oltre alla Hall di ingresso sono stati previsti servizi generali e sale riunioni comuni, oltre ad una mensa per i dipendenti presenti nella sede.

 

Tutti gli uffici sono distribuiti in configurazione a ‘corpo semplice’ e ospitano la funzione IT di Unipol in aree prevalentemente open che hanno garantito la Business Continuity.  

 

L’adattamento di un edificio ad uso terziario alla realizzazione di una data room costituisce una sfida progettuale che presenta difficoltà di vario genere. I gruppi di calcolo delle macchine server sono modulari e necessitano di spazi che sono stati adeguati all’interno dei locali esistenti in modo che potessero contenere gli apparati tecnologici.

Le attività di completamento e di fit-out sono state realizzate con la sala dati in produzione.  

Affidabilità al 99,9%

Il centro di Elaborazione Dati è stato voluto per gestire tutte le necessità del Gruppo Unipol e presenta un grado di affidabilità valutato TIER IV da Det Norske Veritas (DNV) e certificato da Uptime Institute. Si tratta del livello più alto di garanzia che un data center possa offrire: garantisce una disponibilità del 99.9%, ovvero far fronte a incidenti tecnici gravi senza mai interrompere la disponibilità dei server.  

 

Spicca per efficienza sia in termini di consumi energetici che di raffreddamento ed emissioni di CO2. La potenza massima degli elaboratori è pari a 1.400 kW, mentre la potenza erogabile in continuità è di 2.000 kW. L’impianto integrato prevede il raffrescamento degli elaboratori con Free Cooling Diretto, condizionatori con batterie ad alta prestazione, ventilazione sottopavimento con motori, gruppi frigo a levitazione magnetica e gruppi elettrogeni rotanti.

Location

Bologna

Committente

UNIPOL Assicurazioni S.p.A.

Periodo

2013-2015

Destinazione

CED e Uffici

Servizi Svolti

Progettazione integrata preliminare, definitiva ed esecutiva
Direzione Lavori Generale
Coordinamento di sicurezza in progettazione
Redazione Pratiche Amministrative

Progetto Architettonico

Starching

Superficie

Uffici 1.600 mq
CED 1.200 mq

Costi

19.950.000 €